23 maggio 2017

Scuole da guardare

Come valorizzare al meglio gli spazi scolastici per garantire una corretta visione da parte dei bambini?
Si tratta innanzi tutto di progettare spazi luminosi, ma non solo. Ecco tre esempi di scuole innovative in Italia, con architetture studiate appositamente per favorire vista e l’apprendimento, nel rispetto dell’ambiente.

  1. Il complesso scolastico Petrocelli in località Romanina in provincia di Roma, di Herman Hertzberger e Marco Scarpinato, vincitrice del 1° Premio al Concorso Internazionale “Tre nuove scuole a Roma”.
    Inaugurata nel 2012, la Scuola Petrocelli è uno spazio ideato per valorizzare l’apprendimento attivo. Le aule sono costruite in relazione con l’ambiente e pensate per essere ottimizzate con soluzioni per la didattica digitale. È dotato di ampie vetrate che si aprono sull’esterno che invitano a guardare fuori, a interrogarsi sullo spazio circostante e a vivere la relazione tra interno ed esterno. L’edificio scolastico è strutturato con unità base ripetute che permettono di avere spazi flessibili facilmente modificabili a seconda delle esigenze.
  2. Nido di infanzia a Guastalla di Mario Cucinella, realizzato con materiali naturali o riciclati a basso impatto ambientale.
    La scuola è un esempio di architettura sostenibile e autonoma: l’architetto ha scelto materiali e soluzioni all’insegna della sostenibilità, come il legno per le finestre e il vetro per le superfici. Il recupero dell’acqua piovana e l’installazione dell’impianto fotovoltaico garantiscono la massima autonomia energetica e gli spazi interni dialogano con l’esterno grazie alle ampie vetrate che permettono un’illuminazione naturale.
  3. La Scuola dell’Infanzia di Terento, in provincia di Bolzano, che si perde nella natura.Anche l’occhio vuole la sua parte, e questa scuola più di altre lo dimostra in maniera efficace. Nella frazione di Rio Pusteria, piccolo paese in provincia di Bolzano, lo studio viennese Feld72 ha progettato una scuola per l’infanzia immersa nella natura a 1.210 metri di altezza, con l’incredibile vista delle Alpi alle spalle. La struttura è fatta di materiali sostenibili e la costruzione, composta da tre piccole case funzionali e moderne che sembrano perdersi nel paesaggio, si inserisce con rispetto nell’ambiente circostante.
Articoli correlati