14 marzo 2017

Un progetto che ridà la luce

GreenVision sostiene il progetto “Ridare la luce”, l’iniziativa per aiutare le popolazioni dell’Africa con l’intervento di ottici specializzati e l’invio di occhiali per piccoli e grandi.

Nell’Africa subsahariana milioni di persone perdono la vista a causa di malattie endemiche come l’oncocercosi (la cosiddetta cecità dei fiumi), ma anche comuni come il glaucoma, la cataratta e l’ulcera corneale. I bambini invece sono principalmente affetti da carenza di vitamina A.

Questa emergenza sanitaria colpisce quasi due milioni di persone, molte delle quali non hanno la possibilità di ricorrere alle cure mediche e chirurgiche.

Per questo motivo da 14 anni A.F.Ma.L, un’associazione umanitaria senza fini di lucro impegnata nell’ambito dell’emergenza sanitaria e nello sviluppo di iniziative per la solidarietà internazionale, ha lanciato “Ridare la luce”, un progetto che si propone di consentire il recupero della vista di quanti l’hanno persa.

Sottrarre alla cecità migliaia di adulti e soprattutto di ragazzi, consentendo al singolo di non gravare sulla comunità e di tornare a lavorare, significa, per usare le parole di Fra Benedetto Possemato, responsabile A.F.Ma.L per il progetto e capomissione in Ghana, “non solo restituire la vista, ma anche la speranza, la dignità, una vita”.

Fino ad ora il progetto ha realizzato un totale di circa 15.000 interventi chirurgici di cataratta ed oltre 75.000 visite ambulatoriali, sono state spedite e utilizzate tonnellate di farmaci, apparecchiature mediche, migliaia di lenti intraoculari ma soprattutto sono stati formati centinaia di medici, paramedici e infermieri locali sulle principali tecniche per curare le malattie degli occhi.

Tutto questo è stato possibile grazie all’aiuto di più di 1.000 volontari (oculisti, ortottisti, ottici, infermieri, insegnanti per non vedenti, tecnici e logisti volontari impegnati sul campo) ma anche grazie ai molti benefattori e partner autorevoli che hanno supportato, con uomini e risorse, le missioni AFMAL. Tra questi anche GreenVision, che sostiene “Ridare la Luce” con l’intervento di ottici specializzati e l’invio di occhiali per piccoli e grandi: portando una montatura usata in uno dei centri ottici GreenVision chiunque può dare la possibilità ad altre persone di tornare a vedere meglio!

Ultimi articoli